>
 




Orizzonti


Evadere dalla Cayenna

1912: le rapine della banda Bonnot fanno scalpore. Eugéne Dieudonné frequenta lo stesso circolo anarchico di alcuni dei membri: incarcerato in base a una testimonianza fallace, è condannato a morte. La pena viene mutata nel carcere a vita, da scontarsi nel bagno penale della Guyana. Tenta più volte di evadere. Dalle paludi, all’Oceano, al Brasile: le sue peripezie sono riportate da Londres con uno stile coinvolgente e spesso ironico.
Il giornalista si batte insieme all’evaso per arrivare alla revisione del processo, in quello che sarà un vero evento mediatico ante litteram.
La storia vera che Jean VIGO intendeva portare sullo schermo dopo L'Atalante.
Per la prima volta nelle librerie italiane.



Collana Orizzonti
Evadere dalla Cayenna
di Albert Londres
Traduzione e postfazione di Giuseppe Peruzzo
128 pagine in carta di pura cellulosa ecologica, 100 g/m2
Copertina 300 g/m2
14,8x21cm
Brossurato, rilegato a filo refe
12,90 euro
ISBN 978-88-95374-31-4


Albert Londres (1884-1932) è considerato il padre del moderno giornalismo d’inchiesta. Nei suoi reportage indaga sul colonialismo in Africa, la tratta delle bianche in Argentina, gli ospedali psichiatrici, etc. A lui è intitolato il più importante premio giornalistico francese.